Irsutismo: aumento di peli con PCOS

L’irsutismo (eccesso di peli sulla superficie corporea) è un’alterazione di cui il 10% delle donne sono affette. In più dell’80% dei casi, l’aumento di questi peli è relazionato alla Sindrome dell’Ovaio Policistico (PCOS).

Questa sindrome è causata da un’alterazione dei normali livelli endocrini, le contraggono donne in età rirpoduttiva e, oltre a rendere diffcoltoso il conseguimento della gravidanza, si collega ad altri sintomi come l’irsutismo, il rischio di diabete… Gli specialisti raccomandano che, oltre al trattamento specifico indicato dal medico, si seguano abitudini di vita salutari come l’esercizio e la dieta sana.

L’eccesso di peli è causato da un incremento della produzione di androgeni (ormoni sessuali maschili), accompagnato da un ipersensibilità del follicolo pilosebaceo dai peli a questi androgeni.

Diagnosi

Per diagnosticare l’irsutismo, oltre alla percezione ad occhi nudo, gli specialisti utilizzano una scala di misurazione da 0 a 10. Le donne con PCOS si situano con dei livelli da 6 a 10, mentre il sei è un livello lieve, il 10 comporta un irsutismo elevato o grave.

Anche se l’irsutismo in sè non genera maggiori complicazioni, fa sì che molte donne si sentano piene di complessi e con un basso stato d’animo. Non sentendosi sicure con il proprio corpo, anche la quantità di relazioni intime si riduce, comlpicando ancora di piu l’ottenimento della gravidanza.

Trattamento

Per le donne con la Sindorme dell’Ovaio Policistico che oltre all’irsutismo presentano aache la resistenza all’insulina, si raccomanda un trattamento a base di metformina.

Questo farmaco per diminuire l’insulina, diminuisce i livelli di androgeni in circolazione nel sangue, per il quale diminuirà anche la quantità di peli. Ma si utilizza solo per le donne con resistenza a insulina, quindi non tutte possono trarre beneficio da questo medicamento.

Un’altra opzione terapeuica per chi non desidera rimanere in cinta è l’uso di anticoncezionali orali, si blocca la produzione di androgeni perchè si arresti la formazione del’ormone LH (ormone luteinizzante), incaricato di stimolare la formazione di androgeni nell’ovaia.

La sparizione dei peli è lenta e graduale, può tardare di 4 o 6 mesi. Se il trattamento farmacologico si interrompe e si abbandonano le abitudini di vita salutare (dieta e esercizio), l’irsutismo pu`tornare a manifestarsi.

Gli studi dimostrano che il 5% delle donne non risponde a nessun tipo di trattamento per eliminare l’eccesso di peli, per questo devono ricorrere alla soluzione cosmetica, la depilazione laser.

Se la donna desidera rimanere in cinta, dovrà abbandonare il trattamento farmacologico, perchè aumenterà le possibilità di rimanere incinta e inoltre eviterà danni di sviluppo del feto.

Cookies allow us to show customized advertising and collect statistical data. By continuing to use our website, you are agreeing to our cookies policy.