La colazione migliora la fertilità delle donne con PCOS

Gli ultimi dati riferiscono che il 10% delle donne del mondo presenta la Sindrome dell’Ovaio Policistico, conosciuto anche come PCOS.

Questa malattia consiste in una alterazione dei livelli ormonali, presentando una maggiore concentrazione di androgeni (ormoni maschili), che produce irregolarità nel ciclo mestruale, problemi di fertilità, presenza eccessiva di peluria e resistenza all’insulina, aumentando il rischio di soffrire di diabete.

Un gruppo di ricercatori di Israele sono arrivati alla conclusione che il consumo di calorie all’inizio della giornata, migliora la fertilità delle donne con PCOS.

Uno studio, realizzato nell’Università Ebraica di Gerusalemme, ha tentato di individuare l’esistenza di una relazione tra l’assunzione di calorie e il beneficio per la fertilità nelle donne con al Sindrome dell’Ovaio Policistico. A questo fine, il responsabile del progetto, il Dottor Oren Froy, studiò le abitudini alimentari di 60 donne per 90 giorni.

Importanza dello standard dei pasti

Sono stati distinti due gruppi di donne dai 30 ai 35 anni con questa sindrome e ed è stata programmata una dieta con lo stesso numero di calorie, 1800 calorie al giorno. Tuttavia, il primo gruppo ne assumeva la maggior parte durante la colazione, mentre il secondo realizzava una cena abbondante.

Al principio e al termine di questo studio, tutte le partecipanti vennero sottoposte ad analisi complete, che valutavano i livelli di insulina, glucosio e testosterone, si analizzava inoltre l’ovulazione e le mestruazioni.

Risultati

I risultati del confronto furono sporprendenti:

  • Grupo 1: le donne del primo gruppo videro diminuire i livelli di glucosio dell’8%, quelli di testosterone del 50% e anche la loro resistenza all’insulina decrebbe in maniera considerevole (56%). Il miglioramento di tutti questi livelli face sì che presentassero una percentaule di ovulazione migliore, la quale aumento del 50%.
  • Grupo 2: le donne del secondo gruppo non mostrano nessuna variazione significativa, continuano ad avere gli stessi livelli ormonali.

Conclusioni

Entrambi i gruppi hanno mantenuto il loro IMC (Indice di Massa Corporea), ma il cambio dello standard di consumo fu determinante, da qui si raccomanda alle donne con PCOS una colazione calorica per migliorare la fertilità e aumentare le possibilità di ottenere una gravidanza.

Gli esperti spiegano che questo modello di alimentazione può anche aiutarea a ridurre altri problemi che sono associati alla Sindrome dell’Ovaio Policistico, come per esempio la presenza eccessiva di peluria, la perdita di capelli o proteggere l’organismo dal rischio di sviluppare un diabete di tipo 2.

La conclusione principale del Dottor Oren è che la dieta è fondamentale per contrastare gli effetti della Sindrome dell’Ovaio Policistico, però, oltre a controllare il numero di calorie, influisce molto in quale momento della giornata vengono consumate.

Cookies allow us to show customized advertising and collect statistical data. By continuing to use our website, you are agreeing to our cookies policy.